?value=1 Ma Barbie dove la fa...?

Ma Barbie dove la fa...?

Sapete che la prima casa di Barbie è datata 1962?

Si tratta di una costruzione con mobili tipicamente anni '60, totalmente di cartone, semplice e minimal. C’è il letto, l’armadio, la libreria, divani e poltroncine, il mobile con la tv… ma il bagno? Del bagno nessuna traccia, né lavabo né vasca, meno che mai il wc!

foto 543115

Negli anni a venire, le case di Barbie si riempiono di dettagli, si ingrandiscono, i materiali migliorano, vengono rimodernate, ma il bagno è ancora del tutto assente.

Bisognerà aspettare il 1998 perché finalmente compaia almeno una vasca da bagno! Per la presenza del water, per anni un vero e proprio taboo, c’è da fare un salto di almeno 10 anni.

foto 543347

Anche per le altre aziende di giocattoli, prima degli anni ’90 il bagno e tutti i suoi elementi sono completamente ignorati.
Ma, man mano che questo ambiente acquista importanza e centralità nell’arredamento, anche nelle case giocattolo diventa sempre più presente e ricco di dettagli.

Vediamo insieme una simpatica carrellata.

IL BAGNO DI POLLY POCKET

bagno polly

I più piccoli in commercio, ma tra i primi a inserire nelle minuscole casette veri e propri bagni, completi di ogni dettaglio. Questo modello è datato 1991. Avanguardisti! 

IL BAGNO DEI LEGO

265 1

Quando Barbie arrossiva per la presenza di un wc, Lego proponeva un vero e proprio bagno accessoriato (da notare anche lo specchio!).
In tempi più recenti, sorprendente come sempre, Lego supera se stessa con bagni che addirittura hanno carta igienica, miscelatori per acqua calda e fredda e sturalavandino! 

BAGNO LEGO

IL BAGNO DI SYLVANIAN FAMILIES

5054131050347.PT03 uk

Che dire di questo? Ogni elemento è perfetto e incredibilmente realistico... al punto che vien voglia di giocarci anche adesso! 

E le vostre case delle bambole avevano la stanza da bagno?